Genovese

Una donna di Genova va al giornale per mettere l’annuncio mortuario per il suo povero marito. Fa all’impiegato tutta lamentosa:
– Mi raccomando, voglio spendere poco!
– Eh signora… dipende da cosa ci vuole mettere!
– Giusto lo stretto necessario! Di piu’ non mi e’ proprio possibile !
– Allora cosa vuole scriverci ?
– Ci metta: “E’ morto Mario Rossi”…
– E poi?
– Ci metta anche: “tanto amato”. Gli volevo cosi’ bene, pace all’anima sua !
– Allora: “E’ morto Mario Rossi, tanto amato”… fanno 200 euro !
– Duecento euro ??? Cosi’ tanto ?
– Eh, signora cara, queste sono le tariffe per gli annunci !
– Senta ma un po’ di sconto non me lo potete fare ?
– Non so che dirle ! Un attimo che lo chiedo al redattore !
L’impiegato va nell’ufficio del redattore e poi torna:
– Signora… ha detto che lo sconto proprio non glielo possiamo fare !
Pero’ per la stessa cifra se vuole ci puo’ aggiungere altre tre parole !
– Altre tre parole?? Allora ci metta: “OCCASIONE, VENDESI CITROEN”.