Pomodori

Un anziano italiano viveva da solo nel New Jersey. Voleva piantare come ogni anno i pomodori, ma era difficile perchè la terra era molto dura.
Il suo unico figlio, Vincent, che una volta lo aiutava, era in carcere.
Il vecchio gli scrisse una lettera per descrivere la situazione:

“Caro Vincenzo, sono triste perché a quanto pare non riuscirò quest’anno a piantare i pomodori. Sono ormai troppo vecchio per zappare l’orto. So che se tu fossi qui non avrei problemi …. So che lo faresti volentieri tu per me, come ai vecchi tempi ….
Baci,
Papà.”

Qualche giorno dopo ricevette una lettera di suo figlio:

“Caro babbo, Non scavare in quel giardino. E’ lì che abbiamo seppellito i cadaveri.
Baci,
Vinnie.”

Alle 4 del mattino seguente, arrivano l’FBI e la polizia locale e scavano in tutto il giardino del vecchio senza trovare alcun cadavere.
Si scusano e se ne vanno.

Lo stesso giorno il vecchio riceve un’altra lettera da suo figlio:

“Caro babbo, Adesso puoi piantare i pomodori. Date le circostanze, meglio di così non potevo fare.
Baci,
Vinnie”