Il nonno e il sesso

Pierino parla con suo nonno. Un po’ imbarazzato, gli chiede:
– Ma nonno, quando avevi 20 anni, quanto spesso facevi sesso?
Eh nipotino mio, quando mi ricordo quellii belli tempi, ero così giovane e me la spassavo da dio. Scusa cosa mi chiedevi? Ah, su sesso. Allora facevo MMS.
– Scusa nonno, ma MMS, cosa vuol dire? A quel epoca non esistevano i cellulari, specialmente non quelli che potevano fare le foto e i filmatini.
– Sta per Mattina, Mezzogiorno e Sera.
– Complimenti nonno, eri davvero un grande. Ma a 40 anni quanto spesso lo facevi?
– MMS!
– A 40 anni, ma nonno sei un fenomeno.
– Ma cosa hai capito. Era Martedì, Mercoledì e Sabato.
– Va be’, ma direi comunque che non era male nemmeno quello. E a 60 anni?
– MMS!
– Eh, proprio niente male direi.
– Hai capito male Pierino. Sta per Marzo, Maggio e Settembre. Sai, durante il periodo estivo faceva troppo caldo, e quello invernale troppo freddo.
– Ma comunque te la cavavi in qualche modo. E adesso nonno, con i tuoi 80 anni, come fai.
– MMS!
A questo punto Pierino ha già capito come funziona il giochino e chiede al nonno:
– Allora, cosa vuol dire questa volta?
– Magari Mi Succede.