Cambiare abito tutti i giorni risparmiando

L’armadio quattro stagioni in camera, quello pieno zeppo di vestiti risalenti ad almeno 10 anni fa, di cui la metà assolutamente immettibili, è ufficialmente passato di moda. Sì, perché pare che l’ultima tendenza in fatto di moda e fashion sia quella di unire le forze per poter mettere le mani sui vestiti e gli accessori oggetto dei nostri sogni più proibiti.

Più si va avanti e più si va per la strada della condivisione e dello sharing. Ecco infatti e.G.o., ecologico guardaroba organizzato, l’obiettivo che si pone questo prodotto/servizio è quello di far risparmiare tempo e denaro. Condivisione che diviene quindi sinonimo di risparmio.

e.G.o. favorisce un vasto pubblico di donne che vivono nella società di oggi, dove lavorando necessitano di apparire, di risparmiare in acquisti sbagliati, cambi di taglia e di non sprecare il tempo per la cura del capo lavando e stirando. Il servizio e.G.o. si propone ad una clientela femminile fornendo un sistema di utilizzo condiviso di guardaroba abbastanza articolato. eGo ti permette di avere 365 capi di abbigliamento all’anno sempre alla moda ed in perfetto ordine.

Le iscritte visionano una collezione di 120 modelli autunno/inverno e 120 primavera/estate dai quali scelgono 14 modelli per l’inverno e 14 per l’estate. Una volta scelti vengono realizzati e messi a disposizione in un grande guardaroba.

Su appuntamento le clienti si presentano una volta alla settimana all’interno dell’atelier, ritirano 7 capi di abbigliamento (che possono essere pantaloni, camicette, gonne, abiti o maglie), vengono consegnati in un porta abiti dove all’interno si trova una busta in cui verranno riposti i capi da loro usati che riporteranno la settimana dopo.

La cliente una volta a casa ripone gli abiti nei suo armadio, li utilizza e una volta utilizzati i capi vengono riposti nell’apposita busta porta biancheria usata. Dopo 7 giorni dal precedente appuntamento (quindi una volta a settimana) si ripresenta nel guardaroba, consegna le buste all’ngresso, entra nell’area dove stazionano i capi di abbigliamento, ne sceglie altri 7 che dopo l’uso riporterà all’appuntamento successivo.

Il tutto per la modica cifra di 86 euro al mese (oltre all’ iscrizione annuale di 89 euro). Fonte http://www.suiteatwork.it