Risparmiare sul Capodanno

Una delle scelte più economiche per festeggiare il cenone di Capodanno è sicuramente quella di organizzare una cena fra amici in casa dividendo le spese. Per evitare sprechi e cibo che finisce nella spazzatura perchè avanzato, vi suggeriamo alcuni semplici consigli: per acquistare pandori e panettoni meglio aspettare il giorno prima di Natale, infatti le aziende produttrici e i negozi distributori sanno bene che quei tipi di dolce si consumano solo in un determinato periodo dell’anno e quindi cercheranno di abbassare il prezzo per evitare di avere avanzi a magazzino che dovrebbero buttare. Se ci sono avanzi, si possono riutilizzare nella preparazione di altre portate: ad esempio, pandori e panettoni possono essere riutilizzati per creare nuovi dolci. La frutta può essere riutilizzata nella creazione di marmellate o sciroppi. Ricordatevi di presentare le portate in piatti unici in modo che le persone possano prendersi la parte che vogliono e quello che avanza può essere messo in frigorifero e consumato i giorni seguenti. Per il tradizionale brindisi evitate il costoso e sopravvalutato champagne francese ed acquistate lo spumante italiano, che oltre a non essere da meno è molto più economico.

Se invece volete assolutamente festeggiare fuori casa vi consigliamo di consultare uno dei tanti siti internet dove è possibile prenotare un agriturismo. Ad un costo sicuramente inferiore a quello di un albergo troverete un’atmosfera accogliente e del cibo sano e genuino. Se volete andare all’estero sono tante le compagnie aeree low cost che offrono biglietti a tariffe molto basse. Cerca di evitare le classiche destinazioni turistiche, per cui i prezzi saranno sicuramente più alti, e cerca invece cittadine e mete meno conosciute che comunque ti offriranno la possibilità di vedere luoghi nuovi e festeggiare un capodanno diverso e all’insegna  del risparmio. Per il soggiorno, invece, una possibilità per il tuo capodanno low cost è quella di affittare un appartamento, una villa o chalet, in generale più economici rispetto ad un albergo ma che ti permettono di goderti una vacanza in totale libertà e autonomia.

Non dimentichiamoci infine, che mentre noi siamo intenti a festeggiare con la tavola imbandita insieme ai nostri cari, c’è un sacco di gente che muore di fame. Quello che si riesce a risparmiare per le feste può essere dato in beneficenza, aiutando le persone meno fortunate di noi.