Disturbo sessuale

A scuola Pierino alza la mano: “Signora maestra posso andare a casa? Ho un disturbo sessuale!” La maestra con un sorriso: “Vai pure Pierino!” Passano due giorni e di nuovo: “Signora maestra posso andare a casa? Ho un disturbo sessuale!” La maestra ci ride anche questa volta e lo manda via. Finché la terza volta quando Pierino le chiede di andarsene per un disturbo sessuale lei lo prende in disparte ed un po’ preoccupata gli dice: “Ma ne hai parlato a casa?” “A casa? No veramente no!” “Allora dillo pure a me, vieni. Cos’è questo disturbo sessuale?” “Niente, è che a me a stare a scuola mi girano i coglioni!”