Risparmia altri 1000 euro all’anno

Continua la nostra lista di consigli per risparmiare 1000 euro all’anno:

1 – Beni non deperibili in offerta: 320 euro

Le offerte dei nostri volantini sono da “prendere al volo”, nel senso che durano per qualche giorno o settimana, ma se dobbiamo acquistare il pane o il latte o altri generi alimentari di uso quotidiano non possiamo certo aspettare l’offerta del supermercato sotto casa. Quando invece dobbiamo acquistare beni non deperibili come sapone, shampoo, dentifricio, spazzolini da denti, lamette, gel e molti altri prodotti, possiamo attendere l’occasione giusta e fare un acquisto intelligente, comperando in grossa quantità, in presenza di una promozione conveniente. Nei nostri volantini si trovano anche offerte di prodotti con sconti reali del 20%-30% e, considerando la spesa media di una famiglia per questi generi non alimentari, possiamo stimare il risparmio in ben 420 euro all’anno.

2 – Happy Hour: 120 euro

Avete mai pensato di sostituire un’uscita a cena con amici facendo il classico Happy Hour ? Con 6/8 euro potrete bere e gustarvi una cena self service. Certo non avrete la comodità di ordinare ad un cameriere e anche il cibo non sarà così prelibato, ma pensare di passare una serata in compagnia a meno di 10 euro in centro città non è cosa da poco. Se faceste un happy hour al mese il risparmio rispetto ad una pizzata sarebbe di 120 euro.

3 – Doccia invece di bagno: 70 euro

Per fare un bagno in media si consumano da 150 a 200 litri di acqua, mentre per una doccia se ne consumano da 60 a 80 litri. Considerando il costo medio di un metro cubo di acqua di 1,2 euro e il fatto che in 1 metro cubo ci sono mille litri, otteniamo che se sei abituato a fare il bagno in media ogni due giorni potresti risparmiare circa 23 euro all’anno che considerando una famiglia con un figlio comporta un risparmio di quasi 70 euro.

4 – Domiciliazione bancaria: 39 euro

Pagare le bollette con i bollettini postali comporta una commissione delle poste di 1,3 euro per ogni pagamento, oltre alla noia e al tempo perso per fare la coda in posta. Un’alternativa che farà risparmiare è la domiciliazione bancaria che a costo zero vi permette di pagare i bollettini esattamente alla data di scadenza. Considerando che in media una famiglia paga all’anno le 6 bollette della luce, le 6 del gas, le 6 dell’acqua, le 6 del telefono fisso e talvolta anche il cellulare, il risparmio medio sarebbe di 39 euro.

4 – Cenare con i gruppi di acquisto: 250 euro

Ormai da qualche anno i gruppi di acquisto si sono imposti anche in Italia. I vari Groupon, Letsbonus, Groupalia offrono ogni giorno decine di offerte al limite dell’incredibile. Spesso sono offerte sottocosto per far conoscere il locale o il servizio e quindi perchè non approfittarne ? Considerando solo alcuni dei servizi proposti, abbiamo che una pizza con bibita e dolce per due persone costa circa 20 euro, mentre se ci andaste senza coupon costerebbe almeno il doppio. Una cena con primo, secondo, contorno, dolce e acqua per due persona la offrono a 30/39 euro mentre a menù costerebbe almeno 60/80 euro. Calcolando quindi che in media si vada a pranzo o cena fuori due volte al mese e che una delle due sia con coupon si potrebbe risparmiare circa 250 euro (per i gruppi di acquisto riferitevi alla nostra pagina dedicata cliccando QUI)

5 – Pulizia dei denti con i Gruppi di acquisto: 200 euro

La pulizia dei denti dal dentista è una pratica che ognuno di noi dovrebbe seguire e dovrebbe farlo ogni 6 mesi. In media i dentisti chiedono dalle 80 alle 110 euro, ma anche in questo caso i gruppi di acquisto possono aiutare con offerte lancio che offrono lo stesso servizio a meno di 39 euro. Certo bisogna essere accorti e attendere l’occasione, ma il risparmio per una famiglia con un figlio può arrivare a 200 euro.